GLI ALTRI SIAMO NOI – La Persona Al Centro

Croce Rossa Italiana, da sempre attiva nelle emergenze, ha finalizzato negli ultimi anni la sua presenza sul Distretto, promuovendo una specifica azione di supporto sociale alle varie situazioni di fragilità e vulnerabilità sociali, in modo da promuovere forme di auto-aiuto e di solidarietà.

In particolare, l’azione di Croce Rossa Italiana – Comitato Locale di Sassuolo, ha attuato il “Distretto di Strada”, ossia un servizio di strada con reperimento risposte ai bisogni di prima necessità.

Il Distretto di strada opera in squadra, composta da un minimo di tre fino ad un massimo di cinque membri, Operatori Sociali Generici (formati da Croce Rossa Italiana) e si propone di supportare le varie situazioni segnalate di disagio e di abbandono, relative a persone senza fissa dimora e/o con difficoltà economiche e sociali, in modo da promuovere forme di auto-aiuto e di solidarietà sul nostro distretto, con il supporto ed il coordinamento dei Servizi Sociali e le associazioni in rete, per fornire assistenza e beni di conforto (viveri, bevande, vestiario, coperte, prodotti per l’igiene personale) coordinandosi con le segnalazioni anche di Nuovamente e Melograno.

Cadenza dell’attività: due volte al mese, a settimane alterne, il mercoledì sera dalle 18.30 alle 23.00, con utilizzo di mezzi di Croce Rossa.

Inoltre i volontari di CRI saranno presenti ed in appoggio anche allo Sportello informativo di Orientamento ai servizi del Territorio (a cura del Melograno).

CRI Sassuolo parteciperà attivamente anche alle cene organizzate da Anffas

Il contributo dei volontari del Distretto di Strada non è professionale, in quanto ha carattere esclusivamente volontario. Il monitoraggio diretto è coordinato con i servizi sociali locali che sono in grado di operare un aiuto concreto attraverso un intervento professionale.

Obiettivi:
Primo Obiettivo: Ascolto
Secondo Obiettivo: Stabilire Relazioni
Terzo Obiettivo: Soddisfare i bisogni primari
Quarto Obiettivo: Tutelare la salute
Quinto Obiettivo: Essere “Ponte” tra le Persone ed i Servizi Sociali
Sesto Obiettivo: Monitorare la situazione di ciascuna Persona